Ritratto di letteratura in movimento

Mai così vivace. Così, in sostanza, gli scrittori della regione descrivono lo stato della letteratura araba. Sul Guardian, ai margini della London Bookfair dedicata al mondo arabo, alcuni tra gli scrittori più famosi, i giovani talenti, i più in voga, descrivono cosa c’è di veramente interessante che bolle in pentola. Dalle piccole e brillanti nuove case editrici, al fai da te in internet, ai bestseller, alla censura. Piccole finestre su di un mondo in movimento. Nascosto ai più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *