Inizio d’anno con sciopero

Questo inizio d’anno scolastico, per gli studenti palestinesi, è un po’ più complicato degli altri. Gli scioperi del corpo insegnante, a Gaza, sono cominciati già col primo giorno di scuola, con tutto il cotè di recriminazioni: gli insegnanti sono uno dei pilastri dei sindacati guidati da Fatah, e la reazione di Hamas è stata dura, con la sostituzione dei docenti con giovani appena diplomati. Poi lo sciopero si è esteso anche alla Cisgiordania. E come se non bastasse, anche l’università non se la passa bene: impiegati e docenti si astengono dal lavoro da una settimana perché chiedono adeguamenti salariali e per ora il governo di Ramallah non dà risposte. C’è un buon articolo su Irish Times, sull’argomento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *