Ala e la coerenza

Ho avuto l’onore di accompagnare Ala al Aswani in un minitour piemontese-valdostano. Un veloce giro a Ivrea e Pont Saint Martin. Una cittadina dall’indimenticato ruolo nella storia sociale contemporanea italiana. E un paesino di duemila anime con una biblioteca comunale che fa invidia a ben più popolosi centri. Ala ha parlato come sempre, con lo stesso impegno, di letteratura, dello sguardo dello scrittore, del Cairo e dell’Egitto. Senza perdere mai i suoi vari punti di vista, messi assieme da una coerenza rara. Una coerenza che fonda sul coraggio delle idee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *