Parlare di Alaa

Non bisogna rimanere in silenzio. Non bisogna lasciare Alaa in silenzio. Non bisogna tacere sul suo atto di resistenza estremo, il suo sciopero della fame che oggi arriva al giorno 176.

Nei prossimi giorni, soprattutto all’inizio di ottobre, di Alaa Abd-el Fattah si parlerà in diversi luoghi d’Italia. Segnatevi gli appuntamenti in agenda: saranno concentrati nel nord Italia, tra Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna.

A Ferrara, al festival di Internazionale, il I ottobre alle 15, con Catherine Cornet e la sottoscritta, per parlare del libro di Alaa, dei suoi quaderni dal carcere (Non siete stati ancora sconfitti, hopefulmonster editore 2021, traduzione di Monica Ruocco).

A Milano alla Fabbrica del Vapore, al Wired Next Fest 2022, l’8 ottobre alle 16. Con Marina Petrillo e Mona Seif.

A Cuneo, al Festival dei Luoghi Comuni, l’8 ottobre alle 17. Con Laura Cappon, Costanza Spocci e la sottoscritta.

Oggi sabato 24 settembre digiuna nuovamente Donatella Nicolini. Grazie, a Donatella, a tutti coloro che in questi quasi quattro mesi della catena del digiuno solidale hanno scelto di essere con Alaa per un giorno. Continuiamo a non tacere, anche attraverso questo gesto.